Come scegliere il miglior cappotto di transizione per la primavera in base alla propria figura?

Marzo 31, 2024

Con l’arrivo della primavera, è tempo di mettere da parte i cappotti pesanti e pesanti dell’inverno e di scegliere un cappotto di transizione più leggero. Ma come fare per scegliere quello giusto che si adatti perfettamente alla propria figura? Sia che abbiate una forma del corpo a mela, a clessidra, a pera o a rettangolo, ci sono cappotti di transizione per tutti. Scoprirete come usare i modelli, lo stile e i capi di abbigliamento per creare il look perfetto per voi.

Come determinare il proprio tipo di corpo?

Prima di tutto, è importante capire qual è il vostro tipo di corpo per poter scegliere il giusto cappotto di transizione. Questo vi aiuterà a capire quali modelli o stili di cappotti potrebbero adattarsi meglio al vostro corpo.

A lire aussi : Quali sono i modi più chic per indossare stivali di gomma durante i giorni di pioggia?

Un modo semplice per determinare il vostro tipo di corpo è guardare allo specchio e notare dove avete la massima larghezza: se è alla vita, siete probabilmente un tipo di corpo a clessidra; se è intorno alle anche, potreste essere un tipo di corpo a pera; se è intorno al busto, potreste essere un tipo di corpo a mela; e se la vostra larghezza è più o meno la stessa dalla spalla alla coscia, potreste avere un tipo di corpo rettangolare.

Come scegliere il cappotto in base al tipo di corpo?

Quando si tratta di scegliere il cappotto, il vostro tipo di corpo può davvero fare la differenza.

Avez-vous vu cela : Quali sono le migliori tecniche per abbinare perfettamente gioielli e occhiali da sole?

Se avete un tipo di corpo a clessidra, dovreste scegliere cappotti che mettano in evidenza la vostra vita. Questo significa optare per modelli con una cintura o un design incrociato. Allo stesso modo, se avete un tipo di corpo a pera, dovreste optare per cappotti che mettano in evidenza la parte superiore del corpo e minimizzino le anche. I cappotti con una linea ad A o con ampi colli possono essere una buona scelta.

Se avete un tipo di corpo a mela, dovreste cercare cappotti che allunghino il vostro corpo e minimizzino il busto. Questo può essere ottenuto con cappotti a linea dritta o con un design aperto. Infine, se avete un tipo di corpo rettangolare, dovreste cercare cappotti che aggiungano curve al vostro corpo. Questo può essere ottenuto con cappotti con un design avvolgente o con dettagli come tasche o cuciture a livello del busto o delle anche.

Come creare l’outfit perfetto con il cappotto?

Una volta scelto il cappotto giusto, è importante anche considerare come creerete il vostro outfit.

Se avete optato per un cappotto con un design più audace o con un colore vivace, potreste voler mantenere il resto del vostro outfit più sobrio per bilanciare il look. Al contrario, se avete scelto un cappotto più neutro, potreste voler aggiungere un tocco di colore o un modello con i vostri capi di abbigliamento.

Ad esempio, un cappotto a trincea beige può essere abbinato a un paio di jeans azzurri e a una maglia a righe per un look casual da giorno. Allo stesso modo, un cappotto rosa vivace può essere abbinato a un vestito nero per un look più elegante.

Come mantenere il cappotto in buone condizioni?

Infine, è importante prendersi cura del vostro cappotto per assicurarsi che duri il più a lungo possibile.

Questo significa pulirlo regolarmente secondo le istruzioni sull’etichetta e riporlo correttamente quando non viene utilizzato. Ad esempio, dovreste sempre appendere il vostro cappotto su un appendiabiti per mantenere la sua forma e assicurarvi che non si stropicci. Inoltre, se il vostro cappotto ha una cintura, dovreste assicurarvi di legarla correttamente quando non la indossate per evitare che si stropicci o si rovini.

Inoltre, se il vostro cappotto ha dei bottoni, dovreste assicurarvi che siano sempre ben attaccati. Se notate che un bottone inizia a allentarsi, dovreste fissarlo prima che si stacchi completamente. Questo vi aiuterà non solo a mantenere il vostro cappotto in buone condizioni, ma vi garantirà anche che sia sempre pronto quando vi serve.

Abiti e accessori da abbinare al cappotto di transizione

Oltre a scegliere il cappotto di transizione perfetto in base al tuo tipo di corpo, è fondamentale considerare anche gli abiti e gli accessori da abbinare. Un cappotto può essere splendidamente adattato alla tua figura, ma se non lo abbinerai correttamente, potrebbe non valorizzare il tuo aspetto come dovrebbe.

Se hai un tipo di corpo a mela e opti per un cappotto a linea dritta, per esempio, potresti abbinarlo a pantaloni a vita alta per equilibrare la figura. I pantaloni a vita alta allungano le gambe e riducono il punto vita, creando un effetto di equilibrio. Un colletto alto o una sciarpa vistosa possono aiutare a distogliere l’attenzione dal busto.

Per le figure a pera, abbinare un cappotto ad A con un pantalone alla caviglia può aiutare a equilibrare le proporzioni. Le maniche lunghe, in particolare, sono l’ideale per queste figure, in quanto aiutano a bilanciare la parte inferiore del corpo.

Se hai un tipo di corpo a clessidra, abiti con la vita segnata o gonne a linea A possono essere un ottimo abbinamento per un cappotto di transizione. Questi tipi di abiti mettono in risalto il punto vita, accentuando la figura a clessidra.

Infine, per le figure rettangolari, abbinare il cappotto con un abito a vita alta può aggiungere un po’ di curva alla figura. Un cappotto avvolgente, in particolare, può essere molto lusinghiero, soprattutto se abbinato a un abito a vita alta.

Cappotti di transizione per le diverse occasioni

Il cappotto di transizione è un capo molto versatile che può essere indossato in diverse occasioni, dalle uscite giornaliere agli eventi formali.

Per le occasioni casual diurne, come una passeggiata in città o un brunch con gli amici, cappotti leggeri dai colori neutri o pastello, come un trench beige o un cappotto di lana azzurro, possono essere una scelta eccellente. Questi possono essere abbinati a jeans skinny, top semplici e scarpe comode per un look alla moda e rilassato.

Per gli eventi formali o le eleganti serate, i cappotti di transizione più eleganti e strutturati, come un cappotto di velluto bordeaux o un cappotto avvolgente nero, possono essere la scelta perfetta. Questi possono essere abbinati a abiti da cerimonia, tacchi alti e accessori scintillanti per un look sofisticato e chic.

Conclusione

Scegliere il miglior cappotto di transizione per la primavera non deve essere complicato. Conoscendo il tuo body shape e considerando attentamente come abbinare il cappotto con il resto del tuo outfit, puoi trovare il cappotto che valorizza al meglio la tua figura e il tuo stile personale. Ricorda, la cosa più importante è sentirsi a proprio agio e sicuri in quello che si indossa. Quindi, indipendentemente dal tipo di corpo, scegli il cappotto di transizione che ti fa sentire al meglio.